fogarinartisti

Il disegno, la Gazzella, ci parla dell'amore di Ligabue per gli animali ma anche del suo orgoglio d'artista. Anno 1962, a casa dell'amico Caleffi Celestino non firma un quadro nel quale non riconosce come suo un animale e, preso un quaderno del figlio di Caleffi, Giuseppe, disegna la "sua" Gazzella. A 50 anni dalla morte vogliamo ricordarlo scusandoci con lui per non averlo forse mai compreso in vita, come uomo e come artista. E lui capirà il nostro brindisi.